1039502_723533827665244_614193742_o

31.01.2014

CSA Magazzino 47 incontra The Alkemist Project, collettivo i cui membri vivono tra Berlino, Londra, Roma, Brescia, Pavia e unisce artisti e forme artistiche( dalla musica al cinema alle arti figurative) sotto l’ala protettrice del padre fondatore e direttore artistico Umberto Baccolo, regista ed organizzatore di eventi underground in tutta l’Europa. Il progetto nasce nel 2009 dalle menti di tre collaboratori e dall’idea di riproporre e far rivivere artisticamente quel mood e spirito che caratterizzava le Taz, ed in generale la cultura underground degli anni ’90 di fronte al sempre più crescente svuotamento di contenuti e impoverimento di certi ambienti tanto amati dai frequentatori di occupazioni e centri sociali, non facendo però una operazione nostalgica ma proponendo un vero rinnovamento, nuovi spunti e riflessioni per una controcultura che sia pienamente al passo coi nostri tempi e diversa da tutto il resto. Ha organizzato eventi a Berlino, Roma e Parigi e per la prima volta The alkemist project giunge a Brescia.

Ore 21:00
CINEMAG SPECIAL EDITION: INCONTRO CON UMBERTO BACCOLO E SARETTA ROSA CON PROIEZIONE DEL CORTOMETRAGGIO (N)INFOMANIAC

Il regista e mentore del progetto The Alkemist Project espone il progetto (N)infomaniac , ultimo lavoro dell’artista, assieme alla protagonista del cortometraggio.

http://www.umbertobaccolo.com/

ORE 22:00
WARM-UP DJ SET:

RIP THE BEAT(from THE NIGHTCRAWLER)
ELECTROHOUSE
Sono i due resident del Mag47, non hanno bisogno di presentazioni perché ormai da tempo allietano le serate al Centro Sociale.

https://www.facebook.com/ripthebeat?fref=ts

DAVID GHETTO (THE ALKEMIST PROJECT) vs DIRTY SANCHEZ (MILF/ROU)
ELECTRO/BREAK/TECHNO
La sua identità è segreta a chi non partecipa alle serate di The alkemist, e chi vi partecipa si guarda bene dallo svelare la sua essenza… Celeberrima è la sua frase: ”Questo paese ha bisogno di qualcosa di più di un palazzo, ha bisogno di Electro!”.
David dividerà la consolle con quel pazzo scatenato di Dirty Sanchez, conduttore di MIlf!, programma di Radio Onda D’Urto.
Cabaret e giradischi per intenditori del old school, combinazione che infiammò la consolle della Tenda Blu qualche estate fa in occasione di Blame the Beat!!!!!!

MAT FUNK (THE ALKEMIST PROJECT/UNC. BEAT)
ELECTRO/TECHNO
Mat Funk aka The Onfall Zone è cofondatore del progetto UNC.BEAT con Freaky Boy e da un anno oramai gestisce la grafica e suona per THE ALKEMIST. In pochi anni di attività ha già diviso la consolle con nomi quali U-Fat / Slam Dankstep (Cross Fuckers) -Ch’ab / Mr.James (Circuit Gang) – Geppo / Bad Boy (Altered Suburbs ) – Killanation (MI) – Faida Sistem (PV) – Lele Prox (MI) – Inos (Hzd) -Sound Splash (LE) – Dies Israe / Skruff (Blame Society) – Dirty Sanchez (Milf) – Chris Liberator (UK) – Bonnot (Assalti Frontali) – Taz Mania / Don Chuck (Looney Goons) – Neve(The Dreamers). La sua musica unisce lo scratching e hip-hop style al mixing più stradaiolo e sgrezzo dei peggiori rave di caracas!

DJ MODE (EJECT SOUND)
ELECTRO/BREAK
Dome Ejekt Dj E-MOD fin da bambino è chiara la sua passione per la musica che lo porta a suonare strumenti come il piano, la chitarra e infine la batteria formando un gruppo con il quale nel ’98 si rende partecipe del “Young Europen rock on tour” con tappe in Svezia, Danimarca, Olanda, Francia e Italia. Nel ’99 inizia il suo avvicinamento verso la musica elettronica e la scena underground che in quegli anni in Italia stava prendendo forma con l’avvento dei primi freeparty. Nel 2002 assieme al fratello Dj Flakk fonda gli EjektSound, un collettivo di amici e performer che organizza e partecipa ad innumerevoli eventi musicali, freeparty, teknival. Gli EjektSound portano il loro sound in tutta Italia ed Europa collaborando con le piu’ e tutt’ora attive tribe di quegli anni I.F.P., Lego SoundSysem, Hazard Unit, VLZ crew, Faida System, Underground System e tante altre. Nel 2010 conosce i MadSystem e diventa uno dei Dj resident del Forte Guercio in Alessandria, fa il dj e promoter di numerose serate nei piu’ noti centri sociali e qualche club del nord Italia dividendo la consolle con importanti dj e producer quali 69db(Spiral Tribe), 25eme Dimension, Maztek, Ninja(Subsonica) e diversi altri. Attualmente continua ad esibirsi con una buona frequenza a party, serate, after, centri sociali grazie alle innumerevoli conoscenze e amicizie fatte negli anni delle varie crew e promoter che come lui dividono la stessa passione x la musica elettronica.

FERNANDO POO (GEGEN BERLIN)
OLD SCHOOL TECHNO
Nessuno ancora conosce bene l’identità del nostro dj mascherato… si sa solo che a Berlino è resident al party Gegen Berlin e che fu negli anni Novanta uno dei dj che più fomentarono la nascita dei free party nella nostra penisola.

https://soundcloud.com/fernando-poo

CLOSING ACT:

SKRUFF (BLAME SOCIETY REC.)
ACID TECHNO
Fondatore dell’etichetta Blame Society rec. Cominciò l’attività di dj nel 2003 con i Crustek sound system di ritorno da un viaggio da Londra, allora cuore pulsante della musica elettronica europea. Il suo suono oggi, dopo una parentesi Breakbeat ed Electro durata qualche anno(il progetto The Big Fat Bass), è tornato più che mai a rappresentare quella techno anni novanta che aveva caratterizzato le fabbriche londinesi. Nella sua case di dischi non mancano produzioni Stay Up Forever, Hidraulix, Cluster… durante i suoi dj set sembra un po’ di tornare… ad Hackney!

http://www.blamesocietyrecords.com/
https://soundcloud.com/blamesocietyrecords

Fb event »

www.magazzino47.org
www.radiondadurto.org